in

Napoli, Di Lorenzo: “Confía en los Azzurri”

NAPOLI DI LORENZO- Il Napoli continua la sua preparazione in vista della prima gara stagionale, contro il Verona a Ferragosto. Lavoro di scarico e poi, risveglio muscolare per tornare ad avere il solito minutaggio nella gambe.

Napoli, Di Lorenzo: “Confía en los Azzurri”

Il nuovo capitano del Napoli, Giovanni di Lorenzo, è stato intervistato a los romaníes dove ha parlato di vari argomenti. Ha espresso la sua opinione sulla rivoluzione dei Partenopei e ha detto la sua sull’essere il nuovo capitano degli Azzurri. Ecco di seguito, le parole dell’ex Empoli:

Sulla fascia di Capitano:

All’inizio non ci pensavo perché sarebbe stato Koulibaly il successore di Lorenzo. Di solito, poi, il capitano diventa il più anziano del gruppo. Però quando il mister me lo ha comunicato sono stato contentissimo. I miei compagni hanno dimostrato tanta fiducia in me. Adesso ho un dovere in più”.

Sui big che hanno lasciato Napoli:

Quando in una rosa di 23/24 persone vanno via 6/7 è una buona percentuale. All’inizio qualche sofferenza c’è stata ma grazie ai nuovi e ai giovani che sono tornati si è iniziato subito a respirare un’aria positiva. Sta nascendo un nuovo Napoli. È vero che abbiamo perso dei giocatori forti ma ne sono arrivati altrettanti bravi”.

Acerca de Kim Min Jae:

Si sta integrando? Benissimo. Il video del ballo è diventato virale. Oltre ad essere un giocatore forte è un ragazzo perbene. Magari è arrivato a fari spenti ma li può accendere sul campo. Non dimentichiamo anche Ostigard come rinforzo. E a sinistra è stato preso pure Olivera”.

Infine, due parole sulla griglia Scudetto:

Personalmente non credo molto alle griglie. Sarà il campo a determinare le posizioni. Ma assicuro a tutti che è uno stimolo in più per noi per smentire queste famose griglie. Ricordo che l’anno scorso il Milan non veniva molto considerato e alla fine il campo lo ha decretato campione d’Italia”.

 

Fortunato Condinno

Lea también

What do you think?

Written by SerieA24.it

Atalanta, Sky: “Freuler se despide, aceptan la oferta inglesa”

Salernitana, Di Marzio: “Está hecho para Candreva”