Napoli, CdS: “Equipo que gana no cambias, por el momento”

NAPOLI, CDS- Come riporta il CdS, la squadra Napoli ha davvero messo in atto un grande assetto che oggi non vuole smuovere, ma integrare.

Napoli, CdS: “Equipo que gana no cambias, por el momento”

“Tris di Napoli: ovvero, non si cambia. L’impressione venuta fuori nel corso della settimana è stata confermata anche ieri, in occasione della rifinitura andata in scena al centro sportivo di Castel Volturno, prima della partenza per Firenze: l’intenzione di Spalletti è quella di confermare la formazione per la terza volta consecutiva. Stessi uomini e stesse facce anche con la Fiorentina, insomma: da Meret a Kvara, tutto invariato rispetto al Verona e al Monza. Del resto parliamo di una squadra che finora ha sempre vinto, collezionando tra l’altro 9 gol in due partite (5 e 4). Per il turnover c’è tempo, cioè si fa per dire: dalla prossima settimana comincerà una sorta di maratona fatta di impegni continui tra il campionato e la Champions. Da mal di testa. Un po’ come la sfida del Franchi: la prima tra abitanti di quel condominio delle grandi che il signor Luciano non smette mai di citare. Giustamente”.

QUANTI RISCHI. “E allora, alto rischio: Spalletti ha spiegato chiaramente che le difficoltà sono tante, e notevoli, e il suo non è di certo stato un discorso di circostanza. Gli incroci con la Fiorentina di Italiano, allenatore estremamente abile, non sono mai stati una passeggiata, e anzi l’ultimo di aprile è costato uno scudetto. Vecchia – brutta – storia. Il presente, invece, racconta di un Napoli rigenerato, fresco e brillante e soprattutto rinforzato da acquisti appena intravisti: da Raspadori a Ndombele, passando per l’ex Simeone”.

cristian marangio

LEA TAMBIÉN

Nápoles, CdS: “Navas también depende de Fabián, horas decisivas”

What do you think?

Monza, TMW: “Tres tiros en el cierre para el Brianzoli”

Nápoles, CdS: “Navas también depende de Fabián, horas decisivas”