Milán, Gazzetta: “No se puede cambiar el equipo de bombardero con Sassuolo”

MILAN, GAZZETTA- Come riporta la Gazzetta, il Milan deve davvero mettere il turbo con il Sassuolo per mettere le cose in chiaro.

Milán, Gazzetta: “No se puede cambiar el equipo de bombardero con Sassuolo”

“ento giorni sono tanti, eppure un po’ sembra ieri. Pioli è ancora on fire, il suo Milan è sempre in testa – anche se in compagnia di altre cinque squadre – e lì davanti segnano quei due. Rafael Leao e Olivier Giroud si sono rimessi all’opera sabato col Bologna, giusto in tempo per presentarsi con il piede caldo a una ricorrenza speciale: gli scherzi del destino (e del computer della Lega di A) hanno confezionato un altro Sassuolo-Milan a cento giorni esatti dalla partita scudetto, il pomeriggio più lungo della storia recente rossonera. Quel 22 maggio, a dare il via alla festa erano stati proprio loro: Leao era una moto imprendibile che tagliava il campo e serviva palloni al centro dell’area, Giroud una sentenza tricolore che li raccoglieva e li buttava alle spalle di Consigli.

Il replay dell’altra sera a San Siro ha detto che sì, il tempo si è fermato anche per la coppia del gol: Rafa e Olivier, cannonieri dello scudetto con 11 reti ciascuno, col Bologna hanno rotto il ghiaccio insieme (un gol il portoghese e uno il francese) e sempre insieme hanno dimostrato che la chimica non svanisce nel giro di un’estate. Riguardatevi la sforbiciata di Giroud per il 2-0 dell’altra sera: quando il 17 inventa, il 9 segna. Non c’è miglior premessa per rimettere piede nello stadio della festa”.

cristian marangio

LEA TAMBIÉN

Inter, Gazzetta: “Ojo con el Toro para los goles de los nerazzurri”

What do you think?

Milan, Gazzetta: “Aquí está el defensa alemán para Pioli”

Inter, Gazzetta: “Ojo con el Toro para los goles de los nerazzurri”