in

Inter, Gazzetta: “Skriniar blindado por Pinamonti, pero ojo con el PSG”

INTER, CDS- Come riporta ad oggi il CdS la squadra Inter è in balia del mercato in uscita dopo Pinamonti al Sassuolo si vuole blindare lo slovacco.

Inter, Gazzetta: “Skriniar blindado por Pinamonti, pero ojo con el PSG”

“Slovacco da blindare In fondo, sarebbe questo il modo più semplice per andare incontro alle richieste di tutti. In primis di Simone Inzaghi, che vede nello slovacco il punto di riferimento difensivo del suo progetto. Dei tifosi, che da inizio giugno hanno fatto diventare virale l’hashtag “Skrigno non si tocca”. E in fondo anche degli stessi dirigenti: loro avrebbero tentennato solo per cifre ben superiori a quelle che il Psg starebbe pensando di presentare all’Inter. Il club parigino aveva già offerto 55: potrebbe spingersi più su, ma non troppo. A maggior ragione adesso che la stagione è alle porte e, dunque, è assai complicato trovare un sostituto all’altezza dello slovacco: sfumati Bremer e pure Milenkovic, il mercato non offre campioni o presunti tali”.

Inter, Gazzetta: “Skriniar blindado por Pinamonti, pero ojo con el PSG”

“Alternative Ma Marotta e il d.s. Ausilio non possono che cautelarsi comunque: ci sono almeno un paio di nomi che completerebbero bene il trio di difensori di Inzaghi e che per questo hanno trovato posto sulla lista dirigenziale. L’ultimo è Jean-Clair Todibo, centrale del Nizza classe 1999. Con un passato poco fortunato al Barcellona, Todibo è tornato ad alzare il livello in patria, tanto da essere valutato tra i 20 e i 25 milioni. Cifra trattabile, ma che l’Inter potrebbe anche sostenere con l’eventuale cessione di Skriniar. Se Todibo è solo la carta da tentare nella peggiore delle ipotesi, su Manuel Akanji si fanno ragionamenti ben più larghi: vista la scadenza 2023, la rottura totale col Borussia Dortmund che l’ha messo fuori squadra”.

cristian marangio

LEA TAMBIÉN

Mancini a la Gazzetta: “Espero que Immobile marque muchos goles”

What do you think?

Written by SerieA24.it

Milán, Gazzetta: “El pasado no se puede cambiar ante el Udinese”

Juventus, CdS: “Depay, el sueño de Allegri para completar el equipo”